Città / Stazioni » Chivasso

 

Il centro è nato con l'obiettivo di creare delle condizioni strutturali e relazionali che facilitino il miglioramento della qualità della vita, della salute e dell'integrazione sociale di persone con diverse forme di disagio, in corrispondenza alla sensibilizzazione ed al coinvolgimento dei cittadini della comunità locale, al fine di valorizzare in ciascuno di essi un atteggiamento di solidarietà e di empatia piuttosto che di diniego ed esclusione. Determinare un cambiamento contestuale che permetta una variazione sulla maniera di percepire ed attribuire significato da parte delle persone nei riguardi della stazione ferroviaria. I contenuti principali di tale cambiamento sono da individuarsi in forme di orientamento del modo di pensare che tendano a considerare la stazione come luogo di partecipazione sociale, di inclusione e di incontro, cercando di superare il pregiudizio ricorrente sulla stazione come luogo di trasgressione, pericolo e malaffare.
I servizi sono rivolti a qualsiasi persona presenti una condizione di disagio o difficoltà, indipendentemente dal proprio credo e provenienza: persone senza dimora, alcol e tossicodipendenti, portatori di disturbi psichiatrici, ex detenuti, rom, stranieri.
I possibili effetti secondari dell'intervento, da considerarsi di riflesso, sono riconducibili in primo luogo al tema della prevenzione.
La presenza degli operatori in orario serale può infatti disincentivare comportamenti trasgressivi da parte dei giovani (compresi gli studenti), i quali tendono a formare gruppi nelle vicinanze del Movicentro (area commerciale ricavata con la ristrutturazione di locali ex FF.SS.). In secondo luogo, la ricaduta dell'intervento, può andare ad incidere su altre forme di disagio meno manifeste, come ad esempio alcuni clienti dozzinanti presso le pensioni a basso costo situate a poche decine di metri dalla stazione. Alcuni di essi sono ex detenuti o comunque persone in difficoltà.




Scheda Help Center

Rapporto annuale Help Center ONDS 2017


Totale ingressi 5.182
Totale azioni sociali 16.141
Totale utenti 56
Totale nuovi utenti 14

Associazione di volontariato "Punto a capo"


L'Help Center di Chivasso ha, rispetto agli altri centri della rete, la particolarità di essere stato originariamente promosso da un’Azienda Sanitaria Locale. Sono stati i medici e gli psicologi del Servizio di Alcologia a rendersi conto che numerosi pazienti trascorrevano la giornata alla stazione ferroviaria. Attualmente, invece, l’Help Center di Chivasso viene gestito, in collaborazione, dall’associazione di volontariato Punto a Capo e dalla Struttura Semplice Alcologia B ASL TO4.
L’Help Center di Chivasso, a differenza degli altri, non ha sede presso la stazione ferroviaria, ma è ospitato in una struttura a tre piani, in una via a due minuti a piedi dalla stazione. Tale edificio è di proprietà di un Ente religioso ed è stato concesso in comodato d’uso all’associazione Punto a Capo.

Servizi Offerti

Piano terreno

  • Servizio mensa per persone con gravi difficoltà economiche.
  • Servizio di distribuzione di alimenti ed indumenti.
  • Servizi di ascolto, di consulenza e orientamento.
  • Help Center (orientamento).
  • Sportello per stranieri.
  • Centro di accoglienza per donne vittime di violenza.
  • Spazio famiglia: aiuto nella definizione di progetti mirati alla ricerca di casa, lavoro e quanto serve per uscire dalla situazione di difficoltà.
  • Toilette.


Primo piano
Spazi comuni per: dormitorio di emergenza, laboratori, corsi di alfabetizzazione, attività ricreative e socializzanti

Secondo piano
Locali adibiti a SOCIAL HOUSING, un’esperienza innovativa, ad uso sociale, finalizzata a migliorare le opportunità abitative di persone in stato di vulnerabilità perché in uscita da situazioni di disagio economico, personale e/o familiare.

Orari

Orari di apertura:
Lunedì 9,30-13,30 e 19,00-20,00
Martedì 9,30-13,30 e 19,00-20,00
Mercoledì 12,30-13,30 e 18,30-21,30
Giovedì 12,30-13,30 e 18,30-21,30
Venerdì 12,30-13,30 e 18,30-20,00.
  • Data apertura Help Center: novembre 2009

Ubicazione Centro

  • Città: Chivasso
  • Stazione: Chivasso
  • Numero Stanze: 10
  • Ampiezza totale spazi (mq): 200

Personale Impiegato

  • Volontari: 42
  • Organigramma / Definizione ruoli
    Responsabile associazione punto a capo: sig.ra Lina Borghesio
    Responsabile Help Center : dott.ssa Chiara Vercellini
    Segretaria amministrativa: Sig.ra Buonamassa Angela
    Responsabili mensa: sig. Aroldo Benelli e Piccinin Luigi
    Responsabile distribuzioni: sig.ra Tiziana Assogna

Comune di Chivasso

Fornitura pasti


Novacoop Chivasso

Fornitura prodotti alimentari per distribuzione.
Collaborazione per iniziative rivolte alla bassa soglia.


FS Italiane

Per emergenza freddo (2012)


Autofinanziamenti

Autofinanziamenti per le varie attività.
Prestazioni pro bono di operatori (psicologi).


Contatti Ente gestore


Contatti Help Center

    Non ci sono allegati disponibili.

La stazione

La stazione ferroviaria di Chivasso è composta da:
6 binari,
un sottopassaggio,
un atrio con biglietteria e sala d’aspetto,
un’edicola,
una tabaccheria,
un bancomat,
distributori automatici di bevande calde/fredde e snack.

Subito fuori, ma nello stesso stabile, sono presenti:
stazione taxi,
money transfer e internet point
servizio city bike

Molto vicino alla stazione ferroviaria si trovano:
la stazione degli autobus
la biblioteca
un bar/pizzeria
un ristorante