Città / Stazioni » Napoli

L’Help Center come spazio fisico nasce dall’idea di offrire al senza dimora un punto di incontro privilegiato presso la Stazione Centrale di Napoli, che mantiene la sua neutralità, dove ciascuna persona liberamente può colloquiare con l’operatore, esprimere i propri bisogni e riuscire a trovare anche delle risposte. Lo sportello non offre servizi e beni materiali, perché esistono già delle realtà associative che adempiono a questo oneroso compito. C’era e c’è tuttora la volontà di essere un filtro che mette in comunicazione i bisogni delle persone senza dimora con le risorse presenti sul territorio.

Ascolto, informazioni e orientamento sono gli strumenti privilegiati per creare un rapporto di fiducia con la persona senza dimora. Grazie al lavoro di rete basato sul confronto e sulla condivisione della propria esperienza è stato possibile attivare dei canali efficaci e dare risposte esaurienti ai senza dimora. Nel rispetto di ogni persona, nell’individualità delle sue condizioni e delle sue scelte, come attore primario del proprio progetto di vita,l’Help Center favorisce l’incontro tra le esigenze delle persone senza dimora e i servizi in grado di soddisfarle.

Tra i principali obiettivi dell’Help Center c’è la costruzione e la partecipazione ad una solida rete di intervento per le emergenze socio - sanitarie che colpiscono le fasce deboli.A tal fine, propone e organizza continui momenti di incontro e confronto con tutte le realtà del territorio. Inoltre, si occupa di mappare le risorse territoriali e di tenere in costante aggiornamento le risorse disponibili, catalogandole per settori ed aree d’intervento.



Scheda Help Center

Associazione Centro La Tenda


L’Associazione Centro “La Tenda” nasce nel 1981 come Associazione di Volontariato e da allora opera ininterrottamente nella città di Napoli e Provincia, con finalità di aiuto e sostegno a persone disagiate e povere, in particolare, ma non in via esclusiva, tossicodipendenti.

La sua proposta terapeutica educativa si ispira a “Progetto Uomo”, formulata per la prima volta dal Centro Italiano di Solidarietà di Roma, guidato da Don Mario Picchi.

Nel corso di questi decenni, l’impegno dell’Associazione si è concretizzato nell’accoglienza e ospitalità nelle sue sedi di migliaia di persone. Molte di queste persone hanno portato a termine positivamente un proprio cammino di crescita umana e personale, libero dalle dipendenze.

Ad altre persone, tra cui minori e loro famiglie, detenuti, senza dimora, rom, sono stati inoltre offerti ospitalità residenziale, orientamento, accompagnamento ad un reinserimento sociale e familiare, formazione, momenti di incontro e ludici. Condividere con queste persone difficoltà e speranze, se da un lato ha fatto comprendere all’Associazione quanto difficile sia colmare le differenze che rendono problematica l’accoglienza dell’altro, del diverso; dall’altro, ha portato sempre più a sostenere, senza discriminazioni né coercizioni di sorta, la centralità della persona, in quanto protagonista principale della propria storia e della propria dignità.

A partire da questi principi, l’Associazione ha promosso attività e servizi di ascolto e accoglienza, residenziali e semiresidenziali, di contrasto alla povertà, di prevenzione al disagio giovanile, di reinserimento sociale e lavorativo, di lotta alla dispersione scolastica, studi e ricerca, formazione professionale, promozione di cooperative sociali, in collaborazione con Ministeri, Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Napoli, Enti pubblici, Aziende private e Organismi del terzo settore, diventando per le comunità locali un punto di riferimento a cui potersi affidare.

Servizi Offerti

L'Help Center è un servizio di ascolto, informazione ed orientamento per le persone senza dimora che vivono all’interno o nei pressi della Stazione Centrale di Piazza Garibaldi.

Questo sevizio si propone di consolidare una rete di collaborazione con tutti i soggetti, i servizi, e le organizzazioni attive sul territorio.

Il centro inoltre favorisce l’incontro tra le esigenze delle persone senza dimora e i servizi in grado di soddisfarle.

Principali servizi di orientamento e ascolto:

  • accompagnamento e raccordo con i servizi sociali, legali, ufficio anagrafe, pronto soccorso, ospedali, Ser.T;
  • attività di strada;
  • sostegno motivazionale/ascolto mediazione;
  • ricerca/osservazione;
  • formazione operatori;
  • comunicazione sociale;
  • attività di sensibilizzazione;
  • monitoraggio e documentazione delle attività;
  • segretariato sociale;
  • dove mangiare, dormire e lavarsi;
  • assistenza legale e burocratica per italiani e stranieri (residenza, permesso di soggiorno, etc);
  • gestione delle emergenze sociali in stazione;
  • supporto e orientamento lavorativo.

In questo quadro, l’help center è costantemente in contatto con una fitta rete di enti ed associazioni che possono fornire un ampio ventaglio di risposte alle esigenze delle persone. Inoltre, l’help center è in contatto con il centro di accoglienza della Tenda, per il quale gestisce i colloqui, collabora a regolarne gli ingressi e a monitorare i flussi.

Il lavoro di rete che l’Help Center opera è finalizzato ad abbattere tempi e costi burocratici, spesso a carico degli utenti in difficoltà. Inoltre, punta ad avvicinare i servizi ai luoghi dove questi maggiormente sono richiesti e a stimolare, sulla base dei propri dati, la progettazione di interventi necessari ma ancora inesistenti.

Orari

Dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 18.
  • Data apertura Help Center: dicembre 2006

Ubicazione Centro

  • Città: Napoli
  • Stazione: Napoli Centrale
  • Numero Stanze: 2
  • Ampiezza totale spazi (mq): 30

Personale Impiegato

  • Operatori: 3
  • Volontari: 1
  • Organigramma / Definizione ruoli
    Coordinatore sociologo, operatore di strada, operatore di sportello, volontario del servizio civile.

Comune di Napoli

Servizio sportello Help Center, Centro di accoglienza notturno, Servizio Help Center Mobile


Ferrovie dello Stato

Servizio sportello Help Center


ENEL CUORE

Acquisto camper e pulmino


Contatti Ente gestore


Contatti Help Center

  • Responsabile: Antonio Barbato
  • Indirizzo: Stazione Centrale Binario 2, Piazza Garibaldi (lato C.so Meridionale) - 80142 Napoli (NA)
  • Telefono: 081 205228
  • Fax: 081 205228
  • E-mail: napoli@onds.it
  • Sito web: www.helpcenternapoli.org

Rapporto annuale Help Center ONDS 2016


Totale ingressi 8.663
Totale azioni sociali 4.895
Totale utenti 961
Totale nuovi utenti 505

La stazione

Napoli. Davvero è “mille colori” la migliore definizione per questa città incredibile, sfacciata nella sua bellezza e nella sua bruttezza, faticosa, impossibile, eppure irresistibile. Giusto qui la stazione non è una, ma due: Napoli Centrale e, sotterranea, Napoli Piazza Garibaldi. E poi la Circumvesuviana, la metro, gli autobus urbani ed extraurbani e, intorno, un piazzale sempre pieno di gente, di macchine, di motorini, di tutto. Si stima un flusso di 137mila frequentatori giornalieri solo in stazione: poco meno di un terzo di Roma Termini, ma significativo, nel sistema di trasporti del Sud. Tutt’intorno c’è il contesto difficile che tutti conoscono, in cui il principale scalo ferroviario meridionale, progettato da Luigi Nervi nel 1954 senza i tratti distintivi delle stazioni tradizionali, sembra quasi confondersi e sparire. Inutile dire che il disagio sociale è presente qui come nel resto della città, sebbene i lavori di riqualificazione, cui Napoli Centrale è sottoposta, stiano continuamente spostando i luoghi di concentrazione del fenomeno e, in parte, anche i protagonisti. I senza dimora stanziali, però, restano legati allo scalo di superficie e non sembrano interessati, ad esempio, alla stazione di Piazza Garibaldi, che, pur potendo costituire un’alternativa tranquilla in questo periodo di trasformazione, resta marginale rispetto alla presenza di uomini e donne in situazione di esclusione sociale.