Città / Stazioni » Roma

 

L’Help Center è uno sportello di orientamento ed assistenza sociale, che intercetta e indirizza le persone in stato di marginalità presenti sul territorio della Stazione di Roma Termini: persone senza dimora, uomini  e donne italiani e stranieri, rifugiati politici o richiedenti asilo, con problematiche di tossicodipendenza, sofferenza psichica, nuclei familiari in difficoltà e, più in generale, soggetti con particolari difficoltà o fragilità personali, relazionali o sociali. È uno sportello a bassa soglia: per accedere ai servizi basta presentarsi ed effettuare un colloquio di conoscenza.

L’Help Center è una sfida importante per costruire giorno dopo giorno un modello di intervento avanzato, affinché la stazione, da luogo in cui si concentrano le marginalità sociali, diventi il punto di partenza per costruire insieme un progetto di vita alternativo. La filosofia di fondo è sostenere la persona emarginata in una serie di servizi sociali integrati del territorio, fino al superamento del suo stato di bisogno. Con questo obiettivo, l'Help Center si integra con l'azione del Centro Polivalente "Binario 95", completamente rinnovato nel 2009 grazie ai finanziamenti del progetto "Un Cuore in Stazione".

Il centro opera in stretta sinergia con la Sala Operativa Sociale del Dipartimento Promozione dei servizi sociali e della salute Roma Capitale, come presidio fisso, ossia l’unica appendice di intervento della S.O.S. localizzata in un luogo fisico stabile e in grado di accogliere direttamente gli utenti ed effettuare colloqui conoscitivi dal vivo.

L’Help Center è anche la sede nazionale dell’ONDS - Osservatorio Nazionale sul Disagio e la Solidarietà nelle Stazioni Italiane, una rete di centri di aiuto presenti in più di dieci scali ferroviari.



Scheda Help Center

Rapporto annuale Help Center ONDS 2017


Totale ingressi 6.837
Totale azioni sociali 24.370
Totale utenti 2.496
Totale nuovi utenti 1.672

Cooperativa Sociale Europe Consulting ONLUS


La Europe Consulting nasce nel 1997 e conta 31 soci. Come ogni cooperativa sociale, ha come obiettivo primario l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, attraverso la realizzazione dei più diversi  servizi: dall’orientamento sociale all’accoglienza, dalla  ricerca alla realizzazione di prodotti informatici o multimediali. Dal 1999 la Cooperativa è in stazione con il Termini Welcome Staff, il servizio straordinario di accoglienza e assistenza per i pellegrini e i viaggiatori, realizzato in occasione del Giubileo del 2000, che aveva visto impiegati più di 200 obiettori di coscienza in servizio civile. Il frutto dell’esperienza giubilare, la conoscenza diretta delle problematiche legate al disagio di stazione, il credito e le buone relazioni costruite in due anni di lavoro, hanno favorito una riflessione approfondita sul bisogno di un intervento strutturato, cui il Settore Politiche Sociali delle FS ha dato l’impulso decisivo, sostenendo nel dicembre 2002 la nascita dell’Help Center, affidato alla Europe Consulting. Dal 2006 all’Help Center è affiancato il Centro Polivalente “Binario 95”, la cui mission è contrastare il cronicizzarsi in stazione dell’emarginazione sociale. L’esperienza nella gestione del problema degli homeless ha favorito un’intensa attività progettuale a livello comunitario. Oltre al tema dei senza dimora, la Cooperativa opera in diversi altri ambiti. Dal 2004 è presente presso il Dipartimento della  Protezione Civile con un progetto di ricerca e di inserimento lavorativo di persone disabili presso l’Ufficio Stampa. Particolarmente significativo è poi il settore informatico, che produce siti e portali e realizza sistemi  per la gestione di banche dati basati su interfaccia web. Nel 2012 nasce Anthology, la piattaforma informatica in grado di connettere le risorse e le informazioni delle organizzazioni che lavorano in favore delle persone emarginate, oggi in uso nei centri della rete dell’Osservatorio. È editrice di diverse pubblicazioni, tra cui il giornale di strada Shaker - Pensieri senza fissa dimora, frutto del laboratorio di scrittura creativa del “Binario 95”. La Europe Consulting coordina la direzione e la segreteria dell’ONDS. 

Servizi Offerti

I servizi di front-office offerti sono:

  • accoglienza: primo contatto, colloquio e avvio della relazione d’aiuto 
  • ascolto: premessa fondamentale per un successivo percorso di inclusione sociale, partendo dalla costruzione di una relazione continuativa finalizzata all’affidamento dell’utente ai servizi 
  • colloqui di emergenza: gestione di situazioni di particolare disorientamento relazionale psichico o sociale, sostegno, riduzione del danno e contenimento psico-emotivo finalizzati al ripristino di condizioni di lucidità idonee ad un affidamento a servizi specifici (sociali o sanitari) 
  • informazione e orientamento ai servizi del territorio 
  • presa in carico: realizzazione di progetti personalizzati a breve medio e lungo termine di concerto con la Sala Operativa Sociale e gli altri servizi competenti, finalizzati al recupero psico-sociosanitario 
  • orientamento lavorativo: redazione curriculum vitae, telefonate, fax, agenzie per il lavoro, consultazione annunci, contatto e invio a Centri per l’Impiego, Centri di Orientamento al Lavoro, sportelli dedicati, postazioni internet 
  • segretariato sociale: attività di orientamento, mediazione e facilitazione all’accesso ai servizi e alle strutture territoriali per la soddisfazione dei bisogni espressi o inespressi dall’utente.
L’attività esterna di “contatto e gestione delle emergenze” è articolata in due sezioni:
  • attività ordinaria di monitoraggio periodico della stazione e delle zone ad essa limitrofe, al fine di intercettare nuovi utenti in stato di difficoltà sociale.
  • attività straordinaria di contatto sul campo di casi critici segnalati da parte della SOS, da altri enti pubblici, forze dell’ordine,dal Gruppo FS , cittadini, privato sociale. 

Orari

Dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 20. Interventi esterni dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 22. Il sabato, la domenica ed i festivi il servizio è trasferito al Centro Polivalente Binario 95 (via Marsala 95).
  • Data apertura Help Center: dicembre 2002

Ubicazione Centro

  • Città: Roma
  • Stazione: Roma Termini
  • Numero Stanze: 5
  • Ampiezza totale spazi (mq): 100

Personale Impiegato

  • Operatori: 7
  • Organigramma / Definizione ruoli
    Una coordinatrice e 6 operatori: 2 sociologi, 2 psicologi, 2 operatori sociali, 1 educatore professionale.

Regione Lazio

Help Center ed Help Center Mobile


Provincia di Roma

Help Center


Comune di Roma

Help Center


Ferrovie dello Stato

Spazi Help Center


IKEA

fornitura di arredi e accessori


Contatti Ente gestore


Contatti Help Center

  • Responsabile: Alessia Capasso
  • Indirizzo: Via di Porta San Lorenzo n. 5 - 00185 Roma (RM)
  • Telefono: 06 47826360
  • Fax: 06 48907864
  • E-mail: roma@onds.it

    Non ci sono allegati disponibili.

La stazione

Progettata da Angiolo Mazzoni come maestoso e trionfale ingresso della Capitale dell’Impero, la stazione di Roma Termini è ancora oggi un edificio impressionante: occupa un’area di 225mila mq, ha un atrio di 14mila mq e un fronte binari, che sono 31, che misura 220 metri. Tra le grandi stazioni italiane, è la prima che ha subito una trasformazione radicale in un’ottica di valorizzazione commerciale. Inaugurata nel 2000, in occasione del Giubileo, la nuova Termini ha recuperato la bellezza della sua architettura e ha trasformato un sotterraneo quasi infernale in uno shopping center di 14mila mq, attirando, in totale sicurezza, migliaia di visitatori, che nulla hanno a che fare con i treni. Si stima che passino da Termini quasi mezzo milione di persone al giorno, anche perché è questo il vero hub del trasporto pubblico di Roma, unico punto in cui si incrociano le due linee della metropolitana e decine di autobus. Tutt’intorno, però, la situazione è piuttosto critica. A destra della stazione si sviluppa il cuore della Roma multietnica: il quartiere dell’Esquilino, Chinatown e Banglatown in cui trovare un negozio gestito da italiani è quasi un’impresa. A sinistra il quartiere del Macao, i cui eleganti palazzi sono ormai occupati da alberghi di poco pregio e ristoranti per turisti low-cost. I problemi del quartiere, addirittura della città, stringono Termini da ogni parte e una stazione così bella e piena di gente non può che essere una meta gradita anche per chi vive ormai ai margini della società.

 

Foto di SILVIA CAPPELLETTI: Volti, Stazione Termini - Roma, 2006