Città / Stazioni » Brescia

L’Help Center di Brescia, inaugurato il 10 dicembre 2016 e attivo da gennaio 2017 nei locali annessi alla Stazione Ferroviaria concessi in comodato d’uso dal Gruppo FS Italiane, è gestito dalla cooperativa sociale «La Rete», su incarico del Comune e in collegamento diretto con l’Assessorato alle Politiche Sociali della città.

L’apertura dell’Help Center e l’adesione alla rete ONDS è seguita ad un’ampia attività di progettazione del servizio, condivisa fra l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune e la cooperativa sociale «La Rete», che dal 1991 a Brescia svolge attività di ascolto, cura e supporto ai senza-dimora.

A partire dall’estate 2015, in attesa dell’allestimento degli spazi dedicati e dell’attivazione dello sportello Help Center, un gruppo di lavoro del Centro Diurno L’Angolo della cooperativa sociale «La Rete» ha registrato le presenze e le necessità delle persone in situazione di disagio nella zona, avviando l’attività di ascolto e orientamento. Contemporaneamente si procedeva alla raccolta dei dati per strutturare le possibili risposte alle necessità degli utenti, con particolare attenzione all'attivazione delle reti territoriali (istituzionali e non) per orientare ai servizi sociali comunali le persone con ultima residenza a Brescia e agli interventi a bassa soglia le persone non residenti. 

Oggi, l’Help Center costituisce un presidio che, oltre ad intervenire sulle persone in condizione di disagio, funge da centro di informazione e sensibilizzazione in un contesto urbano critico e da punto di riferimento per il coordinamento dei servizi di contrasto alle povertà nell’area cittadina. 

L’attività dell’Help Center contribuisce infatti alla  gestione dell’emergenza sociale nel contesto critico della zona, costituendo un supporto per gli operatori (forze dell’ordine, volontari, ecc.) attraverso risposte immediate a bisogni urgenti in  situazioni di crisi. Inoltre, i contatti e le attività di relazione dello sportello registrate attraverso l’uso della piattaforma informatica Anthology a disposizione della rete ONDS, contribuisce a fornire con regolarità e tempestività dati fondamentali per l’analisi quali/quantitativa delle dinamiche sociali della zona e del fenomeno della grave emarginazione a Brescia.



Scheda Help Center

La Rete Società Cooperativa sociale Onlus


La cooperativa sociale «La Rete», costituita a Brescia nel 1991 da un nucleo di volontari che prestavano sostegno ai senza dimora nel centro storico della città, ha sviluppato la propria attività nell’area del contrasto al disagio e all’emarginazione grave con la gestione di servizi sociali progettati e realizzati in collaborazione con l’ente locale.

La gestione dell’Help Center presso la stazione ferroviaria si aggiunge oggi alla lunga esperienza nella gestione del servizio di accoglienza, ascolto e prestazioni a bassa soglia del Centro Diurno L’Angolo, alla gestione della convivenza protetta Casa Lea e di servizi di protezione alloggiativa, oltre che alla collaborazione nel servizio Emergenza freddo, attivo nei mesi invernali in città. 

«La Rete» è socia di fio.PSD (federazione italiana delle organizzazioni per le persone senza dimora) e sostiene la campagna #Homelesszero, aderisce al programma Housingfirst e sviluppa azioni in coerenza con le Linee di Indirizzo per il Contrasto alla Grave Emarginazione Adulta in Italia. 

Con il Bistrò popolare, aperto nel 2013 all'interno dei locali del Centro Diurno L'Angolo, «La Rete» sperimenta una formula inclusiva e generativa di opportunità educative-riabilitative e di riavvicinamento al mondo del lavoro per gli utenti dei servizi sociali all’interno di un’attività non-profit di ristorazione;  con la Locanda degli Acrobati, struttura dedicata all'housing sociale temporaneo, dal 2014, realizza una formula di accoglienza che punta a far coabitare le risposte al bisogno alloggiativo di fasce deboli della popolazione con l'ospitalità turistica. 

Con l'Help Center, che risponde ad un'esigenza della città nella quale cresce la presenza di persone in stato di disagio con la necessità di ricevere ascolto e indirizzamento ai servizi sociali, «La Rete» si è candidata ad organizzare un nuovo servizio in continuità con la propria storia, che fin dall'origine l'ha guidata a fare dell'ascolto e dell'accoglienza il perno di attività che incidessero sul disagio e la grave emarginazione attraverso l'inclusione e la promozione degli individui, promuovendo il coordinamento e la collaborazione fra i soggetti pubblici e privati che operano a Brescia nel contrasto alla grave povertà.

Servizi Offerti

Grazie alla presenza di operatori sociali qualificati e al supporto di un’assistente sociale, l’équipe di lavoro eroga servizi di ascolto e di orientamento alle persone italiane e straniere in condizioni di grave disagio che gravitano nell’area della stazione ferroviaria e nella zona circostante. 

Le azioni dell’Help Center sono quindi volte al coinvolgimento e all’attivazione dei servizi alla persona che possano fornire le risposte al bisogno, attraverso una rete di riferimento  che include istituzioni, organizzazioni e associazioni che a titolo professionale o su base volontaria svolgono a Brescia attività di conoscenza, supporto e assistenza rivolte a persone in condizione di grave disagio.

L’allestimento degli spazi e le modalità di accoglienza garantiscono un luogo di incontro confronto e accoglienza del disagio, ponendo al centro l'aspetto relazionale, come momento fondamentale per un successivo percorso di inclusione sociale, che può prevedere (per i residenti a Brescia) la presa in carico, con la realizzazione di progetti personalizzati a breve medio e lungo termine, finalizzati al recupero psico-sociosanitario dell’utente che si è rivolto allo sportello.

L’attività di segretariato sociale svolta dagli operatori si traduce in orientamento a strutture territoriali per la soddisfazione dei bisogni primari (dormitori, mense, servizi per l’igiene della persona, centri di distribuzione del vestiario) ed ai servizi territoriali che offrono assistenza sanitaria, burocratica e legale.

La rete di riferimento dell’Help Center è costituita da Servizi Sociali del Comune, ed è estesa a Centro di ascolto “Porta Aperta” di Fondazione Opera Caritas-San Martino, mensa Menni di associazione casa Betel 2000, Centro Diurno L'Angolo e Bistrò Popolare della cooperativa La Rete, dormitorio S. Vincenzo de Paoli, Progetto Strada, Centro Migranti, Pensionato Marcolini-Bevilacqua, oltre che a diversi gruppi di volontariato  operanti nel territorio, quali Camper Emergenza, Casa Gabriella, City Angels, Good Guys, ecc.

Orari

lunedì-martedì-giovedì-venerdì: 9,30-11,30
mercoledì: 15.30-17:00
  • Data apertura Help Center: gennaio 2017

Ubicazione Centro

  • Città: Brescia
  • Stazione: Brescia
  • Numero Stanze: 2
  • Ampiezza totale spazi (mq): 27

Personale Impiegato

  • Operatori: 4
  • Organigramma / Definizione ruoli
    1 Referente del servizio, 1 Assistente sociale con mansione di coord.operativo, 2 educatori, 1 operatore sociale

Informazioni sui finanziamenti e/o partenariati non disponibili.

Contatti Ente gestore


Contatti Help Center

  • Responsabile: Lisa Giustacchini
  • Telefono Responsabile: 0303772201
  • Indirizzo: Viale Stazione, 80 Brescia
  • Telefono: 3482325927
  • E-mail: helpcenterbs@cooperativalarete.it

Rapporto annuale Help Center ONDS 2015


Dati non disponibili

La stazione

La stazione ferroviaria di Brescia, collocata sulla linea Torino Venezia e sulla TAV Milano-Verona, ha collegamenti diretti anche con Roma, Parma, Cremona, Bergamo e con Edolo, stazione montana della Valle Camonica. Frequentata da una media di 50/60 mila passeggeri al giorno, serve un forte flusso quotidiano di lavoratori e studenti pendolari per il collegamento con i centri della provincia e con gli altri  capoluoghi. 

Edificata a metà Ottocento, nel periodo della dominazione austro-ungarica, conserva la facciata in mattoncini rossi di stile neo-romanico-medievale, che la rende un monumento storico urbanistico.  La struttura interna, più volte modificata per rispondere alle successive trasformazioni del sistema ferroviario e dell’assetto urbanistico circostante, recentemente è stata interessata dai lavori di riqualificazione realizzati da Centostazioni. 

Con un ampio piazzale antistante, la stazione è a poca distanza dal centro storico e si trova nei pressi delle principali fermate delle autolinee urbane ed extraurbane, della linea metropolitana e degli accessi agli assi del traffico urbano. Il grande parcheggio sotterraneo per le auto e il cicloparcheggio attiguo ne completano le funzioni di nodo della mobilità urbana. 

La zona, popolata da esercizi commerciali, punto di ritrovo per numerosi gruppi di stranieri e meta di persone senza dimora in cerca di sistemazioni di fortuna per il ricovero notturno, è presidiata dalle forze dell’ordine e regolarmente frequentata da associazioni che assistono le persone in condizione di grave disagio. 

La chiusura notturna degli accessi alla stazione è stata recentemente introdotta per ridurre il fenomeno dei pernottamenti nei locali e sulle vetture ferroviarie, la cui crescita negli ultimi anni ha reso più evidente la presenza in città di persone che necessitano di prima assistenza ma anche di orientamento per rivolgersi alle strutture di erogazione di servizi adeguati. 

L’apertura dell’Help Center, con uno sportello aperto  nei locali messi a disposizione da Ferrovie dello Stato nei pressi del piazzale della stazione, da gennaio 2017 sostituisce il servizio mobile di ascolto e orientamento svolto in precedenza per circa un anno e mezzo in strada dagli operatori della cooperativa sociale La Rete per il Comune di Brescia e funge da punto di riferimento per il coordinamento degli interventi di organizzazioni e associazioni che operano per il contrasto alla grave emarginazione.