Help center: la solidarietà nelle stazioni


Pubblicato il 27.01.2021 in Rete Onds


Le persone, la solidarietà e la responsabilità sociale d’impresa sono protagoniste del nuovo episodio di #FacciamoSquadra, il progetto digital del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane che racconta le storie di valore del mondo FS attraverso la voce dei protagonisti. #FacciamoSquadra racconta la storia di Bruno


Bruno, 55 anni, si occupa di Politiche Sociali. Tra i progetti che più rappresentano il cuore del lavoro quotidiano del suo team c’è la rete degli Help Center: luoghi di accoglienza e orientamento in 18 stazioni italiane nei locali concessi in comodato d’uso dal Gruppo FS.

L’attività degli Help Center si svolge in collaborazione con le organizzazioni del terzo settore ed è coordinata dalla rete sociale ONDS, Osservatorio Nazionale Della solidarietà nelle Stazioni, che promuove e supporta gli interventi sociali in favore delle persone senza fissa dimora, che da sempre trovano rifugio nelle stazioni ferroviarie. 

Durante l’emergenza sanitaria la rete degli Help Center ha continuato a lavorare, senza sosta e sempre in prima linea, con mezzo milione di interventi e tendendo la mano alle oltre 20 mila persone che ogni anno chiedono un aiuto in stazione. 

Dallo scorso 14 ottobre, infatti, presso l’Help Center di Roma Termini e il “Binario95”, il rafforzamento dell’azione di sorveglianza e prevenzione sanitaria, partita nel giugno 2020 con i primi 500 test sierologici, ha portato a testare gli ospiti più fragili e i soggetti più a rischio eseguendo gratuitamente tamponi antigenici rapidi e molecolari.

Un impegno enorme, concentrato sulle persone, che per Ferrovie dello Stato Italiane è al centro di una rete di valore condiviso.


Fonte: Rail Post

Video correlati

#FacciamoSquadra

#FacciamoSquadra

[Video]
27.01.2021 Puntata 7: Help Center
FSI parla della rete di solidarietà...