UN TRENO PER L'AUTONOMIA


Pubblicato il 14.10.2019 in Rete Onds

Il progetto “Un treno per l’autonomia” si pone a cavallo tra un progetto di formazione di formatori individuati tra gli operatori degli Help Center della rete ONDS e un progetto di accompagnamento all’inclusione sociale e all’empowerment dei beneficiari dei servizi. 

Attraverso la frequentazione di un percorso di formazione dedicato curato dalla segreteria ONDS in partenariato con i docenti della cooperativa Sphea Fresia, organismo accreditato per la formazione e le politiche attive del lavoro, gli operatori degli Help Center potranno certificarsi come “Formatori ONDS” ed essere abilitati a tenere classi di apprendimento dedicate, agli utenti del proprio Centro, di altri centri della rete ONDS o nel futuro anche di organismi che operano per l’inclusione sociale di persone senza dimora e vogliono usufruire di questo percorso. La segreteria stanzierà di anno in anno un portafoglio dedicato per finanziare la formazione e quindi remunerare i formatori accreditati.

Le tematiche trattate nel percorso del Treno per l’autonomia, sono concepite per offrire ai beneficiari finali, gli utenti degli Help Center, un approccio multilivello a soglia di ingresso molto bassa. Questo processo vuole prendere in considerazione non solo l’aspetto formativo in sé ma anche le problematiche di accesso alla formazione che possono caratterizzare in maniera significativa la buona riuscita di un percorso di empowerment per persone non abituate, o disabituate, a seguire con costanza ed attenzione un percorso di crescita. L’aspetto di docenza è quindi legato in maniera significativa ad un aspetto di accompagnamento sociale portato avanti dagli stessi “formatori ONDS” che andranno in questo caso ad inserirsi come attori di un mercato del lavoro ad accesso complesso e per questo spesso trascurato. 

La proposta formativa è suddivisa in sei tematiche formative principali corrispondenti ad altrettanti ideali vagoni sui quali gli utenti degli Help Center potranno salire e scendere, decidendo, a seconda della propria predisposizione personale o attitudine, di effettuare un viaggio più lungo o più breve. 

Nella prima fase vengono considerati i primi quattro vagoni principali corrispondenti ad una formazione di base per l’accesso al mondo del lavoro: Regole, Autonomia, Accesso e Promozione. Successivamente potranno essere agganciati al treno altri vagoni, legati ad una formazione accreditata e ad una professionalizzazione indirizzata ad alcune tipologie di utenti che avranno raggiunto la prima tappa del percorso previsto; praticamente dopo la prima stazione di sosta si potrà prendere un nuovo treno e partire per una meta più ambita, quella che può preparare l'utente per l'ingresso vero e proprio nel mondo del lavoro  con i vagoni Dote per il Lavoro e Professionalizzazione

Fino ad un massimo di 50 borse formative per il triennio 2019-2021 la partecipazione al percorso è gratuita per gli operatori degli enti aderenti alla rete degli Help Center. Le domande possono essere presentate dal 14 ottobre al 7 novembre compilando il form raggiungibile attraverso il seguente link:

MODULO ISCRIZIONE BORSA FORMATIVA ONDS TRENO AUTONOMIA


Autore: onds